Nuovi prodotti

I più venduti

Prodotti visti

RESINA XTC 3D - 644 GR /24 Oz - lucidante levigante per stampe PLA

Nuovo prodotto

Resina XTC 3D bicomponente
Ideale per ridurre il lavoro di postproduzione e di levigatura di stampe 3d in PLA, wood, Laybrick, SLS,  SLA ed altri materiali. Autolivellante, riduce la trama dei layers creando una finitura lucida carteggiabile e colorabile. Unità di vendita: 2 flaconi A resina+B indurente.
Peso: 644g / 24 Oz. Produttore: Smooth-On

Maggiori dettagli

Pronta consegna

Paga in contanti alla consegna Payment is available

45,00 € tasse incl.

Dettagli

Resina bi-componente XTC-3D Smooth On

XTC-3D è una resina epossidica bi-componente, trasparente ed indurente, con proprietà lucidanti e autolivellanti che si prefigge di ridurre o addirittura eliminare completamente i segni e la trama dei layers tipici della stampa 3d lasciati sul pezzo stampato.
L'effetto finale è una superficie liscia e lucida simil-vetro  simile a quella ottenibile con i vapori di acetone sui pezzi in ABS, ma agendo su stampe in PLA, Laywood, Laybrick, Nylon, stampe SLS e SLA, e altri materiali come gomma, legno, stoffa, plastica, carta.

La resina XTC 3D permette di ridurre drasticamente il lavoro necessario per la rifinitura dei pezzi, è ulteriormente carteggiabile per ottenere un effetto opaco ed è pitturabile con vernici acriliche spray.
Ieale per rimuovere striature e lisciare le superfici degli oggetti stampati conferendo una finitura vetrosa lucida.

La confezione comprende:
- 2 Flaconi (A resina+B indurente)
Peso netto: 644 grammi / 24 Once (2 flaconi componenti A + B)
-Istruzioni dettagliate in inglese

-Applicatore in spugna, spatola piatta

**** NB Per una maggiore sicurezza durante il trasporto ed evitare fuoriuscite accidentali, i tappi dei due flaconi sono sigillati ulteriormente con nastro adesivo trasparente. ****

I 2 componenti A+B separati vanno misurati accuratamente in proporzione 2:1 (in volume) o 42:100 (in peso) e mescolati assieme in un piccolo contenitore prima di essere applicati a pennello o con la spugnetta sul pezzo stampato in PLA.
Prima di iniziare il pezzo in PLA dev’essere carteggiato, pulito, asciutto e privo di polvere.
Una volta preparato il composto questo va rapidamente applicato sul pezzo stampato utilizzando un pennello e sfruttando la capacità di riempimento e di autolivellamento della resina.
Una volta indurita ed asciugata la resina, il pezzo stampato assume una superficie lucida e levigata simile al vetro, priva di trama e scanalature, e può essere ulteriormente carteggiato con carta fine (es. grana 220) e quindi dipinto con spray o colori a pennello acrilici, oppure ricevere un altro strato di resina come ulteriore finitura per aumentare la lucentezza.

VIDEO TUTORIAL: 
https://youtu.be/GSKxycs3kPg
https://youtu.be/J_6l2JgaGOQ

PREPARAZIONE COMPOSTO
I due prodotti vanno miscelati accuratamente in proporzione 2:1 in volume (ml), o 42:100 in peso (gr).
Se decidete di misurare in volume si consiglia di usare due siringhe graduate, mentre per misurare in peso è obbligatorio utilizzare una bilancia digitale capace di misurare almeno fino al decimo di grammo, visto che le quantità utilizzate sono minime.

Per una stampa 3d di piccole dimensioni occorrono circa 4 grammi complessivi di resina, quindi 2.8gr del componente A e 1,2gr del componente B

Una volta misurati i due composti vanno versati in un contenitore pulito e mescolati accuratamente per un minuto con una paletta con la punta piatta in modo da riuscire a raschiare bene fondo e angoli
(es. bastoncini legno dei gelati)
Vista la velocità di indurimento della resina si consiglia di preparare sempre una quantità minima di composto e di versarlo su un foglio di alluminio per alimenti per ridurnela massa, e di prepararne una seconda o terza quantità solo se necessaria.

APPLICAZIONE
Una volta mischiati i 2 componenti iniziano rapidamente a catalizzare, il tempo di azione per la stesura del composto sul pezzo è quindi ristretto a un intervallo di tempo che va dai 10/15 ai 20/25 minuti  prima che i 2 componenti della resina da liquidi inizino a diventare gelatinosi e ad indurire.  

Si può ritardare questo tempo a 15 minuti diluendo un po' la concentrazione e la viscosità delle resine allungando con alcool denaturato o acetone.

Come tutti i composti epossidici anche questa resina risente della temperatura ambiente, accelerando i tempi di catalisi con l’aumentare della temperatura. 

Per applicare il prodotto si può utilizzare la spatola in spugna della confezione o un normale pennello piatto sintetico. In ogni caso il prodotto va applicato in strati sottili, tirandolo e spargendolo continuamente con il pennello in modo da evitare che si formino accumuli o gocce.

Già in fase di applicazione si può immediatamente notare la caratteristica della resina di autolivellarsi, andando a rimuovere in maniera automatica i segni lasciati in fase di stampa.
 Il processo di “tiratura” con il pennello deve continuare fino a che la resina non inizia ad avere la consistenza della gelatina.

ASCIUGATURA
Il processo di indurimento completo richiede circa dalle 2 alle 4 ore a seconda della temperatura ambiente e della superficie della massa ricoperta, tempo che può essere ridotto mettendo il pezzo vicino ad una fonte di calore moderato.
La resina indurita è trasparente, lievemente tendente al giallino chiaro, ma può essere colorata con coloranti specifici in pigmenti della linea SoStrong di Smooth-On, o miscelata con polveri metalliche per ottenere effetti metallizzati particolari.

Una volta che la resina è perfettamente asciutta lascia la superficie del pezzo trattato liscia e lucida simile al vetro, con microfessure e trama dei layers minimizzate.
Se si desidera invece una superficie ruvida ed opaca, basterà carteggiare leggermente con una carta abrasiva a grana molto fine, ed eventualmente verniciare con acrilici spray.

SICUREZZA
Come tutti i composti epossidici, è un prodotto che va considerato come potenzialmente tossico. Vanno sempre indossati guanti isolanti (gomma, vinile, nitrile, lattice) ed evitato ogni contatto con la pelle. Le operazioni di miscelazione e applicazione vanno svolte in ambiente ben ventilato o meglio indossando una maschera con filtri specifici. 
Una volta indurita la resina si stabilizza e diventa inodore e può essere manipolata senza particolari precauzioni. Le valutazioni sulla sicurezza tornano fondamentali se si decidesse di carteggiare il pezzo, per evitare di entrare in contatto o di inalare le polveri della resina.
Alla fine dell’applicazione, i pennelli possono essere puliti con del normale acetone da colorificio o alcol isopropilico fintanto che la resina è ancora non completamente catalizzata.

EASY 3D STORE
Visita il nostro sito web: www.easy3d.it

******************************************************************

CONDIZIONI DI VENDITA
http://shop.easy3d.it/content/3-condizioni-vendita

PAGAMENTI 100% SICURI
http://shop.easy3d.it/content/5-pagamenti-sicuri
Bonifico Bancario - Carta credito - Paypal - Contrassegno - Contanti - Bancomat

SPEDIZIONI
http://shop.easy3d.it/content/1-spedizioni
Corriere Espresso UPS / Standard - Express

Accessori

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

30 altri prodotti della stessa categoria: